aifecitalia@gmail.com
 
AIFeC 
 
Associazione degli Infermieri di Famiglia e Comunità.

english version
 
 
 


hp_img6







La strada da percorrere  è lunga, ma dobbiamo arrivare anche nel nostro Paese alla meta. Implementare figure professionali
capaci, responsabili, autonome
con una  adeguata preparazione ,  in possesso degli strumenti assistenziali  necessari per occuparsi con  competenza del cittadino utente e della Sua famiglia nell'educazione - prevenzione, cura e riabilitazione della Salute
.

 



  P.S. siamo anche su FACEBOOK al  link:


http:///www.facebook.com/pages/Aifec-Italia/232716633527415?ref=hl

 




 
 





       
 
 


      BENVENUTI NEL SITO DELL'AIFeC           




            





 


Nel documento" La Salute per tutti nel 21° secolo" del 1998, si mette
 in evidenza da parte l'OMS Europa la necessità di dare maggiori competenze agli Infermieri per raggiungere gli obiettivi di salute auspicabili per gli 800.000.000 di cittadini.

La SALUTE 21 sottolinea che la famiglia (ambiente domestico) 
è l'unità di base della società, dove chi si occupa dell'assistenza è in grado non soltanto di indirizzare le lamentele fisiche somatiche, ma anche di tenere nel dovuto conto gli aspetti psicologici e sociali delle loro condizioni e prevede che l'infermiere di famiglia e di comunità (IFeC) sia responsabile di un gruppo predefinito di famiglie.

La missione affidata all'infermiere di famiglia e di comunità è la gestione del processo assistenziale, l'analisi dei bisogni di salute della famiglia e della comunità, la garanzia della continuità assistenziale, la promozione della salute, l'attività di ricerca e di consulenza, un ruolo nuovo che può contribuire in modo significativo al raggiungimento degli obiettivi individuati.

 

 

tricolore










AREA RISERVATA AI SOCI:


segreteria

titolo articoli

Statuto

Gruppi


 



 

 headhome



 

 

 


     News 

...lo sapevate già, magari può interessare...

Infermiere di famiglia e comunità. In Piemonte parte la sperimentazione.. L'articolo al link sottostante

2016



                               

 

NEWS

 

Infermiere di Famiglia e di Comunità; l'OMS ne parla da quasi  20 anni, una figura che in sinergia con gli altri professionisti (medici in primis), può contribuire ad un sostanziale miglioramento della salute delle persone, eppure l'esistenza di tale figura suscita ancora  polemiche;  nell'editoriale della Rivista L'Infermiere N°1 - 2017  la Presidente  Nazionale  della Federazione IPASVI Dott.ssa   B. Mangiacavalli  chiarisce  ruolo , ambiti e competenze di tale figura.

 

 


 
Infermiere di famiglia e di comunità: in Piemonte è un modello di assistenza

 


REGIONE PIEMONTE



Infermiere di comunità e di famiglia, ad Asti partita la sperimentazione


 

Dal Coordinamento dei Collegi IPASVI del Piemonte

In data 4 luglio 2017 il Coordinamento Collegi IPASVI del Piemonte con lettera Prot. n. 368/17p. ha inoltrato all? Assessore alla Sanità e al Direttore Generale della Sanità Regione Piemonte, una nota con alcune riflessioni sull?infermiere di famiglia e di comunità alla luce della DGR 32 del 12 giugno 2017 che ne regola l?attività. Parimenti, riteniamo opportuno condividere con le SS.LL le stesse riflessioni in quanto principali attori della riorganizzazione dei servizi territoriali di assistenza.
 



 gli articoli sono disponibili al link sottostante

 2017



copyright 2017 AIFeC

 

Site Map